I FIORI PER LE API

ape bottinatrice

Vuoi anche tu aiutare le api a svolgere il loro prezioso lavoro di impollinazione?

Ecco una breve lista dei fiori “preferiti” dalle api in questa stagione.

Negli ultimi anni si stanno registrando grandi morie e una notevole diminuzione del numero di api. Ciò è causato dall’utilizzo di pesticidi chimici, da pratiche agricole distruttive e dalla perdita di biodiversità.

Piantando alcune piante potrai anche tu garantire la sopravvivenza di questa specie!
Questi insetti, infatti, hanno bisogno di rifornirsi di grandi quantità di polline e nettare, ovvero ciò di cui si nutrono. Per questo esse preferiscono alcune specie di fiori in quanto più ricche di queste sostanze.

Di seguito un breve elenco dei “FIORI PREFERITI” che prende in considerazione l’aspetto della stagionalità: ogni pianta, infatti, fiorisce in diversi periodi dell’anno, e quindi ogni stagione avrà delle specie favorite.

PRIMAVERA

Erba cipollina:  pianta spontanea ma spesso coltivata per essere utilizzata in cucina per insaporire i piatti. Caratterizzata da fiori di color viola tenue, molto apprezzati dagli insetti.

Rosmarino: arbusto tipico della fascia mediterranea, di facile coltivazione (resiste anche al freddo). In primavera compaiono sui ramoscelli i fiori di color azzurro/viola, molto profumati.

Salvia: molto conosciuta sia per le sue proprietà che per gli svariati usi in cucina, è una pianta perenne aromatica. La fioritura avviene tra marzo e maggio e dà vita a fiori dal colore rosa-violaceo.

Tarassaco: comune in prati e giardini, non ha bisogno di essere seminato. È una pianta perenne che con il suo caratteristico fiore giallo attira le api ed è una delle prime fonti di nutrimento dopo la fine dell’inverno.

ESTATE

Lavanda: arbusto che ben si adatta alle varie condizioni climatiche del nostro territorio; si trova spesso in aiuole e parchi pubblici. I suoi fiori hanno il caratteristico color blu-viola lavanda. Oltre ad essere molto profumati racchiudono moltissime proprietà.

Basilico: conosciuta e molto utilizzata in cucina è una pianta aromatica. I fiori bianchi, con la loro forma a calice, sembrano richiamare e invitare le api e gli altri insetti a prelevarne il nettare.

Malva: pianta erbacea perenne che cresce facilmente lungo campi incolti o sui bordi delle strade. I fiori sbocciano da aprile fino ad ottobre e sono caratterizzati da un color rosa-viola.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *